<
 
 
 
 
×
>
hide You are viewing an archived web page, collected at the request of University of Alberta using Archive-It. This page was captured on 16:27:26 Dec 08, 2010, and is part of the HCF Alberta Online Encyclopedia collection. The information on this web page may be out of date. See All versions of this archived page. Loading media information
 

Celebrata a  Toronto la  Settiman a della Calabria in Canada

Anno I Numero 3 Giugno 1984 

Inform. - CoIi il patrocinio della Regione Calabria, si è tenuta dal 24 maggio scorso la "Settimana della Calabria in Canada". Si è trattata, questa, di una manifestazione multisettoriale, avente lo scopo, cioè, di illustrare i molteplici aspetti dell'odierna realtà calabrece (cultura, arte, turismo, folklore, artigianato, industria conserviera, prodotti agro alimentari, vini, moda ecc,) in una Provincia della FedeIazione Canadese, quella dell'0ntario, dove vivono circa 150.000 calabresi emigrati.

Accanto alla parte esplicitivamente fieristica, il programma della manifectazione prevedeva importanti incontri politici con le autorità locali, italiane e canadesi.

Ma quale è stato il ruolo degli emigrati calabresi in Canada nell'organizza- zione della Settimana calabrese?

La risposta è presto detta: i nostri corregionali sono stati i promotori di tale iniziativa, la prima nel suo genere che vede la luce in Canada, e l'idea della sua realizzazione è stata lanciata a Cosenza, nel corso della I Conferenza regionale dell'emigrazione dello ottobre dello scorso anno, dalla Confederazione Calabro-Canadese, il neo organismo al quale aderiscono, come avviene per la FACE- Canada di Montreal, le numerose associazioni per lo più a base comunale di calabresi residenti in Canada.

La proposta, formulata da Ben Bellantone, Vice Presidente della predetta Confederazione, di organizzare una mostra della Calabria nella.città di Toronto è stata immediatamente recepita dall'Ente.

Regione, ed in particolar modo dall'Assessore all'emigrazione Pietro Battaglia, che ha intuito gli ampi sviluppi che può assumere l'attuazione dell'iniziativa, sia sul piano di un incremento dell'export di prodotti calabresi in Canada, sia sul piano di un rafforzamento dei legami e degli interessiche uniscono la Calabria ai propri cittadini emigrati.

L'on.Battaglia, aderendo prontamente alla "Settimana della Calabria in Canada", ha inteso anche rivendicare al proprio Assessorato la funzione di naturale ed esclusivo interlocutore degli emigrati nei rapporti fra questi e l'Ente Regione, anche nei casi in cui tali rapporti investono altre branche dell'amministrazione regionale. 

Ottenuto, come si è già ricordato, il patrocinio della Regione Calabrese, la "Settlmana calabrese" è stata un avvenimento di straordinaria rilevanza ed interesce sia per la classe economica e produttiva calabrese, sia per il mondo politico.

Le aziende e le ditte calabresi, operanti nei settori sopra citati, hanno aderito con entusiasmo alla manifestazione, esponendo negli stands predisposti al Columbus Centre i loro prodottigli organiizatori hanno lavorato con tenacia per assicurare all'iniziativa la migliore riuscita ed il pieno conseguimenro del suo scopo che, in definitiva, è stato quello di gettare un ponte fra la Calabria in Italia e quella che vive e lavora in Canada.